fbpx

La Regione Campania firma Contratto Pluriennale con #Trenitalia

Ieri – nella Sala Giunta di Palazzo Santa Lucia (Napoli) – è stato firmato il nuovo Contratto Pluriennale con #Trenitalia. L’Atto conferma gli impegni assunti negli ultimi 15 mesi da #RegioneCampania e Trenitalia all’esito di un percorso complesso che, con reciproci sforzi ed attraverso il ragionevole riconoscimento delle rispettive pretese, ha consentito la normalizzazione dei rapporti e permetterà la concentrazione delle risorse verso il comune obiettivo del miglioramento qualitativo dei servizi.

Il contratto prevede:

– la definizione delle partite pregresse e la chiusura dei contenziosi, in particolare: debito di 150 milioni di euro dovuto a mancati pagamenti degli anni precedenti a carico della Regione Campania;

– la fornitura treni #Jazz: completata la prima fornitura partita ad aprile 2016, per un totale di 12 convogli in circolazione. Il numero è destinato a raddoppiare in vista di un nuovo contratto di fornitura, per un valore di altri 84 milioni di euro, che arricchirà la flotta campana di altri 12 nuovi Jazz, riducendo l’età media dei treni campani di Trenitalia (prima dell’arrivo dei Jazz superiore ai 18 anni) a meno di 14 anni;

– il Contratto di Servizio di cui la Regione Campania era priva dal 2014: il 30/12/16 è stato stipulato, in via amministrativa, il rinnovo del contratto di servizio per il periodo 2015-2023, sanando una carenza di oltre 2 anni. Si prevedono investimenti per revamping dei vecchi treni ed una crescita della produzione, a regime, a 10,1 mln – KM annui (100.000 km in più di servizio all’anno).

Infine – grazie alla collaborazione di Fondazione FS Italiane e di Trenitalia – sarà attivato il treno REGGIA EXPRESS, servizio che prevede per due domeniche al mese il collegamento tra Napoli e Caserta, senza fermate intermedie, con partenza da Napoli Centrale alle ore 10,00 e ritorno a Napoli alle ore 18,00 (part. da Caserta ore 17,00), su treni storici (carrozze d’epoca tipo “Centoporte” del 1930 e locomotiva elettrica “E 626” dello stesso periodo) comprensivo della visita alla Reggia di Caserta.

Continuiamo a lavorare giorno dopo giorno senza sosta per assicurare un servizio di qualità ai cittadini campani e per risolvere i piccoli/grandi problemi quotidiani dei pendolari. Stiamo ascoltando – come nostra consuetudine – le istanze di tutti per fare scelte oculate in tema di #trasporti. Anche questa volta dimostriamo che facciamo quello che diciamo e diciamo quello che facciamo. #LaCampaniaRiparte