fbpx

RIDUZIONE DEI SERVIZI TPL IN CAMPANIA

Considerata l’emergenza sanitaria e la necessità di adottare tutte le misure necessarie per contenere la diffusione del Covid19, a seguito di una concertazione con le aziende ed i sindacati, oggi 12 marzo 2020, il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha disposto la riduzione dei Servizi di TPL terrestri al 50%, con la massima attenzione al rispetto delle fasce pendolari ed ai collegamenti con le periferie.
Ogni azienda rivedrà i propri programmi garantendo queste indicazioni e fornendo la massima diffusione possibile per l’utenza.
Saranno comunque garantiti tutti i servizi che supportano il trasporto degli operatori sanitari.
Per i servizi di TPL marittimo, dai porti sorgitori della terraferma di Pozzuoli, Napoli e Sorrento per le isole del Golfo, si dispone la limitazione dei servizi a tre corse di andata e tre corse di ritorno per ogni direttrice con diversificazione delle unità navali (unità veloci e navi ro/ro pax) al fine di garantire la continuità territoriale per motivi sanitari, lavorativi e di approvvigionamento dei beni di prima necessità.
La Regione ha garantito che nessuna azienda e nessun lavoratore avrà ripercussioni gestionali ed occupazionali da questa emergenza.


Lascia un commento

Your email address will not be published.Required fields are marked *