fbpx

TORNA L’ALTA VELOCITÀ IN CILENTO

L’alta velocità torna a collegare il Cilento. Entrambe le aziende, NTV e Trenitalia, hanno confermato le linee con destinazione Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri.

Un traguardo importante per il turismo della provincia di Salerno e della Regione Campania a testimonianza che l’investimento di marketing territoriale realizzato dalla Regione è stato corretto e ha smosso gli interessi delle compagnie di trasporto nazionali.

L’amministratore delegato di Trenitalia assicura che presto potremo concretizzare il vasto programma logistico e turistico che la Regione ha messo in campo in questi anni, che vi saranno due treni che sostano a Battipaglia (che aspetta da anni) e che sarà ripristinata la fermata di Centola-Palinuro-Marina di Camerota così come programmato. L’attenzione per le richieste del Comune della Piana del Sele da parte del Presidente De Luca è datata mesi fa e documentata da diverse lettere inviate. Come riferito al Sindaco di Battipaglia Cecilia Francese, stiamo cercando di superare i problemi tecnici evidenziati da Trenitalia, riusciremo nel primo obiettivo che ci siamo prefissati in pochi giorni.

Come previsto all’interno del progetto turistico, la Regione ha richiesto che vengano effettuate anche le fermate di Capaccio e Pisciotta.

#laCampaniahacambiatomarcia


Lascia un commento

Your email address will not be published.Required fields are marked *